A volte pulizia e manutenzione periodiche possono rivelarsi insufficienti a mantenere la piena efficienza di una serranda metallica. Problemi di scorrevolezza, rallentamenti, farraginosità assortite della parte elettrica possono infatti palesarsi anche a dispetto di una manutenzione eseguita a regola d’arte. Come regolarsi in questi casi?

Se da un lato le serrande in policarbonato non presentano quasi mai inconvenienti simili, dall’altro chi si serve ancora oggi di serrande in metalli o leghe metalliche può riscontrare, in misura variabile, le problematiche sopra menzionate. In quei casi, è necessario correre ai ripari con interventi mirati e specifici, pensati per il ripristino della fluidità di movimento di tutte le parti meccaniche sollecitate durante l’apertura e la chiusura di una serranda.

 

Dove intervenire

Sono essenzialmente quattro le aree che interessano lo scorrimento di una serranda metallica.

  • Molle di contrasto o compensazione: sono delle molle che oppongono una resistenza calibrata al movimento di avvolgimento e – soprattutto – svolgimento della serranda, evitando che questo sfugga al controllo di chi sta effettuando l’operazione di apertura o chiusura della stessa.
  • Sono i punti di congiunzione tra le doghe o i pannelli che formano la parete della serranda. In poche parole, sono gli elementi che garantiscono la corretta piegatura di quest’ultima.
  • Sono le canaline laterali lungo le quali scorre la serranda, assicurandone una discesa e una risalita costante e uniforme sui due lati.
  • Parte elettrica. Presente solo nelle serrande motorizzate, è costituita da un piccolo motore che governa il movimento della serranda e dalla circuitazione elettrica che gli fornisce l’energia.

 

Come intervenire

Tolto il motore elettrico (il quale, in caso di malfunzionamento, deve essere sostituito o riparato), tutti gli altri elementi devono essere trattati periodicamente con appositi lubrificanti che garantiscano la giusta fluidità di scorrimento. Inoltre, siccome ciascun elemento necessita di un grado di fluidità differente, conviene confrontarsi con specialisti del settore al fine di scegliere per ciascuno di essi un lubrificante dal giusto livello di viscosità. Le applicazioni devono essere eseguite con regolarità, a intervalli di 2-4 mesi l’una dall’altra, a seconda dell’elemento su cui si va ad agire.

In ogni caso, per ridurre al minimo le esigenze di manutenzione dei serramenti della propria abitazione, del proprio esercizio commerciale o del proprio ufficio, il consiglio è di rivolgersi a Serman Serrande, azienda leader nella produzione di serrande in Puglia. Serman Serrande, inoltre, si occupa di realizzare porte sezionali per tutta la Provincia di Bari ed è specializzata nell’installazione di serrande in policarbonato.