Che si parli di serrande in alluminio, in ferro o in altri metalli o leghe, la manutenzione regolare di questi manufatti rappresenta in primis una forma di tutela ulteriore per i locali e gli ambienti che tali chiusure dovrebbero proteggere. Come è ovvio, infatti, una serranda mantenuta in piena efficienza garantisce un primo, tutt’altro che trascurabile deterrente contro i tentativi di effrazione di locali privati ed esercizi commerciali. Di conseguenza, accertarsi periodicamente che ogni parte della serranda funzioni in maniera ottimale, è la prima forma di precauzione da adottare per tutelare se stessi e i propri beni.

Fortunatamente, la manutenzione ordinaria delle serrande in alluminio, in ferro, in acciaio Inox o in altre leghe come il policarbonato non richiede sforzi o investimenti particolari, ma solo alcuni specifici accorgimenti. E persino la manutenzione straordinaria – per quanto sia sconsigliabile svolgerla in maniera autarchica, senza aver quantomeno consultato preventivamente un professionista del settore – può essere gestita in maniera relativamente agevole. Nelle righe che seguono proveremo a indagare meglio gli estremi di questi due ordini di manutenzione delle serrande metalliche.

Manutenzione ordinaria

La manutenzione ordinaria delle serrande metalliche prevede le seguenti operazioni.

  • Lubrificazione periodica (ogni 2-3 mesi) delle guide laterali.
  • Lubrificazione periodica (ogni 1-2 mesi) della serratura.
  • Verifica dell’efficienza delle molle di avvolgimento.
  • Controllo del funzionamento delle parti elettriche, incluse le eventuali fotocellule, laddove presenti.

 

Manutenzione straordinaria

La manutenzione straordinaria dei medesimi manufatti passa per operazioni leggermente più complesse. Tuttavia, pur rimanendo fortemente consigliabile il ricorso a tecnici del settore, in casi di estrema urgenza essa può essere svolta autonomamente, utilizzando tutte le cautele del caso. Di seguito le operazioni principali.

  • Sostituzione di parti del telaio.
  • Riallineamento delle doghe.
  • Piccoli controlli o interventi sull’impianto elettrico.
  • Sostituzione della serratura.
  • Verifica del funzionamento del meccanismo di scorrimento.

 

Per essere sicuro di svolgere tali operazioni a regola d’arte, gioca d’anticipo ricorrendo all’esperienza e alla professionalità di Serman Serrande, azienda leader nel settore della produzione di serrande in Puglia.